“Riapre Gucci ArtLab”, parola di Marco Bizzarri

Gucci ha riattivato la produzione, seppur non con tutto il personale al completo, dello stabilimento vicino Firenze.

Con una nota stampa, il team guidato dal direttore creativo Alessandro Michele ha messo ben in chiaro che, grazie alla consulenza del virolo Dott.Burioni,  riapre mettendo in sicurezza la sicurezza dei propri dipendenti, definiti “il primo asset da tutelare”. Da Gucci specificano che la ripresa dell’attività produttiva riguarderà un numero ristretto degli addetti della sede di ArtLab, il centro dedicato alla ricerca e sviluppo e alle attività di progettazione e realizzazione di prototipi e campioni per pelletteria e calzature.

A spiegare questa mossa di Gucci, ci pensa anche Marco Bizzarri, CEO del brand, che ha dichiarato: ” Dopo un’attenta riflessione abbiamo preso la decisione di riaprire la prototipia di ArtLab, in accordo con le organizzazioni sindacali e garantendo il massimo livello di sicurezza e con tutte le precauzioni necessarie, definite con l’aiuto di scienziati di comprovata competenza. Questo ci permetterà di gettare le basi per una più ampia riapertura delle nostre sedi produttive e il riavvio della filiera del made in Italy, quando consentito”.

Credits Immagini: Official Website