sabato, Luglio 24

Da Milano a Parigi ecco le tendenze della moda uomo per la P/E 2022

Libertà, comodità ed eleganza sono il filo conduttore che lega le sfilate, da poco svoltesi, a Milano e Parigi, per la moda uomo p/e 2022.
Il meglio degli anni ’80 e ’90, scevro dagli errori di stile del tempo, ha calcato le passerelle, rivisitato in chiave contemporanea, tenendo conto delle esigenze dell’era Covid 19.

Effortless e chic, torna il blu come colore passepartout, i pantaloncini corti diventano calo per ogni occasione, insieme alle giacche eleganti da abbinare anche con i look sporty.

Gli stilisti hanno proposto capi d’uso quotidiano, come tute, cardigan, giacche utility, in mood knitwear, tutto mixato in savoir-faire sartoriale.

I colori forti, persino fluo, sono il vero must, insieme al grande ritorno del delave.

Le giacche e i soprabiti sono unisex, over, shapeless, i pantaloni ampi e lunghi.

La libertà nell’accostare capi diversi crea effetti cool ed effortless, donando un senso di libertà mai sperimentata prima nel fashion system.

Lo raccontano le passerelle, nelle quali ogni capo può essere indossato in un’ottica genderless, come la borsa, che è diventata un accessorio a cui, nemmeno l’uomo, può più rinunciare.

Credits Immagini: MarieClairecom

Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: