domenica, Settembre 19

Tutte le tendenze dalle passerelle di New York per la prossima primavera/estate

Arriva dalla New  York Fashion Week il segno tangibile della voglia di ripresa che è in corso.
Il focus è tutto sull’esaltazione della silhuette, sibolondi femminilità e fertilità in senso ampio.
La primavera/estate 2022 sarà caratterizzata da colori forti, vibranti, foriero di positività come il il rosa pastello e l’arancione.
Il rosa, iconico simbolo di femminilità e grazia per antonomasia, ritorna dopo anni in cui era stato dedicato alle più giovani (Michael Kors,Rodarte).
L’arancione, nuance anni Novanta, discussa, odiata e amata, indicative di forza e carattere, ricorre negli abiti, nei pantaloni e , perfino nei tailleur (Collina Strada,  Staud, Proenza Schouler).
Si è fatta sentire la voce di giovani designer, come Peter Do, re incontrastato dei tailleur morbidi e delle camicie bianche, over fino a diventare vestiti. Sono quest’ultimo il capo must di stagione (Carolina Herrera, Altuzarra), declinate in numerose varianti con il focus sulle spalle. Tornano le grandi maniche a sbuffo, le spalline, le pinces con sagome esagerate.
Le trasparenze sono il leitmotiv di tutte le collezioni, le ritroviamo nelle bluse, negli slip dress, negli abiti da giorno e sera ( Laquan Smith, Rodarte, Proenza Schouler, Carolina Herrera).
Si rivedono gli abiti destrutturazione, preziosi, sfavillanti, in patchwork ( Tory Burch).

Credits Immagini: Elleit

Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: