Saint Laurent

Paris Fashion Week, gli highlights dei primi giorni di sfilate

Nessuno sapeva cosa aspettarsi da questa Paris Fashion Week, vista la recente scomparsa di Karl Lagerfeld, ma si sa, la moda è un circus che non si ferma mai. Da Saint Laurent, Vaccarello gioca tra il contrasto buio/luce, così in un ‘atmosfera dalle luci soffuse spiccano i suoi mini abiti e gli accessori dai colori fluo. Alzi la mano chi non vede l’ora di poter finalmente avere la scusa per indossare una pelliccia ( eco si spera) color arancio evidenziatore per andare in ufficio.

Dries Van Noten e Lanvin puntano su un’eleganza più sobria, e se il primo incanta per le delicate stampe floreali dal sapore orientale per gonne dai mazzi fiocchi in vita e abiti che fasciano la silhouette, il secondo opta per un mood più metropolitano, tra coat e svolazzanti abiti oversize, con qualche trasparenza che non guasta mai.

Mugler e Rochas viaggiano parallelamente, mixando stivali che sembrano pantaloni a mini abiti dalle stampe cattura guardo (Mugler) o abiti ladylike dove le trasparenze si alternano e creano interessanti sovrastrutture.

E intanto, show must go on… ( Non perdere inoltre La sisterhood di Dior alla Paris Fashion Week)

 

Credits Immagini: Vogue UK

Share
Facebook
Facebook
Instagram
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Google+
Google+
https://www.theauburngirl.com/paris-fashion-week-gli-highlights-dei-primi-giorni-di-sfilate/

Immagini collegate: