Olio di cocco e skincare: tutto quello che c c’è da sapere

L’olio di cocco è uno degli ingredienti beauty e healthy più usati, nella skin care, anche dalle celebrità, Victoria Beckam a Giselle Bundchen so o solo due nomi tra le tante che ne fanno uso.
L’olio, che si estrae dal frutto stagionato della noce di cocco, oramai reperibile un po’ ovunque, ha principi attivi sfruttati dal mondo della cosmetica nelle creme, nei trattamenti, struccanti e sieri.
Inoltre, è presente in molte formulazioni, non solo per la cura del corpo e del viso, ma anche dei capelli.
Inoltre, l’olio di cocco in versione alimentare si trova, anche, sugli scaffali del supermercato tra gli oli per condire.
L’olio di cocco apporta numerosi benefici per la pelle nutre: in profondità, e dona morbidezza alla cute.
Questo perché contiene acidi grassi essenziali, che sono simili alle sostanze lipidiche di cui è si compone il film protettivo della nostra pelle.
Questo consente all’olio di cocco di svolgere un’azione nutriente, favorendo l’idratazione, e agendo con un’azione anti età e riparatrice.
Dunque,  è una delle sostanze naturali più versatili e ricche di proprietà benefiche, utili in fatto di cura della pelle.
Numerosi sono i prodotti in commercio, ad esempio, Sephora leasing crema è uno struccante che, grazie ad una texture fondente, deterge e strucca e lenisce la pelle delicata.

Bottega Verde ne ha commercializzato un formato medio, bio, puro da utilizzare in mille modi, anche come base per il trucco.

Credits Immagini: Cliomakeupcom