Mete per agosto: c’è solo l’imbarazzo della scelta

Agosto, il mese delle vacanze per antonomasia, sta per arrivare… ecco qualche luogo speciale, per un viaggio indimenticabile.

Per chi vuole guardare oltre oceano, la Cina, in particolare Xiamen, si rivelerà sbalorditiva.

Potrete visitare i giardini botanici, templi, come quello di Nanputuo, e i  musei in cui godersi tesori unici.

Continuando, dall’altra parte del mondo, in Messico, la città di Puebla fornisce escursioni su le Malinche, visite nelle chiese, ad esempio la Capilla del Rosario o l’Iglesias de Tonantzintla.

Offre, inoltre, parchi naturali e zoo safari, oltre che lr rovine archeologiche, il sito più celebre è Cantona, il museo dei treni o la ruota panoramica.

Se preferite inoltrarvi in sud America, Buenos Aires è da vedere assolutamente.

Le tappe obbligatorie sono i punti più antichi della città: Plaza de Mayo, Casa Rosada, il palazzo Cabildo, l’obelisco in Plaza de la Republica e la chiesa di Nuestra Señora de Pilar.

Letteralmente, dall’altro capo del mondo c’ è la Nuova Zelanda, con Kaikoura.

Tra kayak, canoa, snorkeling, surf e whale watching, questa meta è l’ideale per chi adora la natura selvaggia.

Oltre alle bellezze della terraferma e alle balene da avvistare, potrete godervi delfini, sottofondi marini mozzafiato e foche.

Se i giorni a disposizione sono pochi, per la vostra vacanza, in Europa, l Andalusia vi affascinera’.

Numerose sono le tappe tra cui scegliere, da Siviglia a Cordoba, Granada, Cadice e Malaga.

Sarà  un viaggio magico, tra architetture pianeggianti e luoghi della cultura orientale.

Un altra opzione potrebbe essere la Normandia, in Francia.

Anche qui l’itinerario da scegliere è ampio: la Penisola di La Hague, le scogliere di Nez de Jobourg, il piccolo Port Recine, il Castello di Nacqueville, la località balneare di Granville, e l’isola di Mont Saint Michel.

Per chi ama la storia, ci sono il Museo della Liberazione di Cherbourg, e il cimitero americano di Colleville-sur-mer.

Credits Immagini: Graziait

Autore dell'articolo: Elisa Ricci

Lifestyle Editor, Fashion Collaborator