domenica, Maggio 16

“#UNDOMANIPERTUTTI, L’Oréal Paris è al fianco dell’Associazione RiCrediti

L’Oréal Paris, Garnier e Franck Provost vogliono essere vicini e sostenere le tante piccole realtà italiane più fortemente colpite dalla pandemia Covid-19.

COME FUNZIONA

L’Oreal presenta il progetto “#UNDOMANIPERTUTTI” in collaborazione con l’Associazione RiCrediti. L’obiettivo? Sostenere i progetti di microcredito e aiutare tante piccole realtà italiane a rialzarsi e a costruire un domani migliore.

L’importante messaggio è: 1 PRODOTTO = 1€ DONATO a sostegno di progetti di microcredito. Da oggi fino al 30 giugno 2021 per ogni prodotto venduto di L’Oréal Paris, Garnier e Franck Provost su tutto il territorio italiano presso i punti vendita fisici e gli e-commerce dei propri clienti, nonché su Amazon.it, L’Oréal donerà all’Associazione RiCrediti un contributo per sostenere progetti di microcredito e aiutare tante piccole realtà italiane a rialzarsi e ricostruire un domani migliore.

L’OREAL PER LA RIPARTENZA

Giorgos Kontakos, Direttore Generale della divisione prodotti grande pubblico di L’Oréal Italia, crede molto in questo progetto perché sente la responsabilità che un gruppo Leader come L’Oréal ha nel mondo: “Con questo importante progetto i nostri brand desiderano essere vicini e aiutare concretamente i lavoratori che in Italia stanno attraversando un momento di grande difficoltà e sono costretti a chiedere un aiuto economico per mandare avanti la propria attività professionale. Attraverso questa collaborazione con l’Associazione RiCrediti desideriamo dare un futuro più sereno alle famiglie italiane che improvvisamente si sono trovate a dover modificare la loro vita perché il loro sogno professionale ha avuto un brusco arresto”.

Illustrando il progetto, Kontaos ha aggiunto cosa è secondo lui la bellezza:” la vera bellezza sta nella capacità di darsi agli altri essendo parte attiva di una comunità”.

Monica D’Imperio, Presidente Aps Ricrediti, ha espresso tutto il suo entusiasmo per la scelta attuata da L’Oreal e come sia cambiata la percezione e il significato di povertà:” Nell’immaginario collettivo fino a pochi mesi fa la povertà era strettamente legata all’immigrazione, alle periferie, alla bassa scolarizzazione e invece oggi tra i poveri ritroviamo piccoli imprenditori, negozianti, artigiani, ristoratori, albergatori, persone del mondo dello spettacolo, alle quali la pandemia ha rivoluzionato l’esistenza”. E quando le si chiede perché proprio il microcredito sia una soluzione risponde: “Il microcredito oggi ci ricorda che, anche se distanziati, siamo ancora una comunità che si rialza solo con il sostegno di tutti”.

Credits Immagini: Courtesy of Press Office

Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: