mercoledì, Luglio 28

Slitta la seconda edizione di Milano Jewelry Week

Si riparte, o almeno ci si prova. L’incertezza della ripartenza ha gIà colpito: la seconda edizione della Milano Jewelry Week slitta al 2022.

E’ SOLO UN ARRIVEDERCI

Prevista inizialmente per il 2022, l’emergenza sanitaria ancora in atto ha portato, con profondo senso di responsabilità e rispetto di partecipanti e visitatori, alla decisione di un ulteriore rinvio. Una scelta sofferta, ma giusta. Enzo Carbone, fondatore di Press Prodes, ha dichiarato:” Purtroppo l’emergenza sanitaria che stiamo ancora affrontando non permette di organizzare una manifestazione tanto articolata e dal DNA cosmopolita a giugno. In questi mesi abbiamo lavorato sui contenuti e sulle relazioni con i partner internazionali e abbiamo coinvolto oltre 400 realtà che parteciperanno all’edizione del 2022; vogliamo quindi prendere questo periodo che ci separa dalla Week come un’opportunità per arricchire ulteriormente il palinsesto.“. E riguardo il prossimo appuntamento:”Le nuove date di ottobre 2022 sono state scelte con molta attenzione con la certezza che per allora non soltanto le campagne vaccinali saranno state portate a compimento, ma che saranno state definite chiare politiche per garantire gli spostamenti internazionali“.

UN NUOVO PROGETTO DIGITALE

Prodes Italia, forte della grande voglia di ripartenza di tutti gli operatori del settore, è già pronta al lancio di un nuovo progetto che vedrà la luce a breve: OverJewels, social commerce dedicato a tutte le realtà del settore gioiello e accessorio moda che vogliono crescere e trasformare la propria attività attraverso un processo di digitalizzazione innovativo. Designer, artisti, brand, aziende, produttori ma anche fotografi, giornalisti e buyer potranno entrare a far parte di un network globale volto a stimolare sinergie forti, favorendo l’incremento del proprio business, avviando e consolidando rapporti commerciali. Alla piattaforma web sarà collegato un progetto editoriale cartaceo che proporrà interviste, articoli, contributi e approfondimenti sul settore, distribuito in oltre 100 Paesi.

Credits Immagini: Courtesy of Press Office

Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: