OTEYZA presenta Zagal

OTEYZA gioca con le linee passive e attive per creare nuovi codici di eleganza. Non si tratta della forma, si tratta della VITA che è in essa, del suo processo.

“ZAGAL” è la nuova collezione per la SS21 e si può definire un esercizio riguardante l’assorbimento di materia e forma. Un sottile gioco di equilibri. È tempo di verità, onestà, artigianalità e organicità: le fonti di creazione OTEYZA sin dai suoi inizi, in una visione formulata chiamata “moda della conoscenza”. In esso, le forme sono associate attraverso forme fertili (mescolando trame vegetali pure in lino con lana merino extra fine), nonché in “geometria della vita” (ricca di spazi e prospettive illimitate).

Un biglietto di sola andata per la modernità in una cornice di codici dalla tradizione alle avanguardie, dove la vera importanza è data al “processo e alla sua azione vitale”. Giacche destrutturate con linee geometriche, gonne di pantaloni, cappotti multistrato, cappelli, camicie con collo rialzato o trench plissettati sono il mezzo per descrivere una mascolinità versatile e fluida. Per quanto riguarda i colori, il brand spagnolo opta per una tavolozza in cui i suoi bianchi e neri abbondano come fonti di rigore e contrasto, così come i gialli tostati, i blu verdastri, il rame e i grigi chiari, che danno ritmo e rottura alla collezione.

Credits Immagini&Video: Courtesy of Press Office

Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: