Il long bob è, ufficialmente, il taglio capelli della moda autunno inverno 2019/2020. Sarà perché  è  stato appena scelto da Jennifer Lopez, o perché è  stato visto moltissime volte sulle passerelle, il motivo per cui ci ha conquistate.

Si tratta di un taglio eclettico e versatile, che non è  più  scelto perché comodo e veloce da asciugare, ma è  diventato un mood da curare con attenzione, e rivisitare in molte varianti.

Inoktre, sono davvero tanti gli accessori per metterlo in risalto, in ogni occasione, senza renderlo mai banale: forcine dorate, argentate o multicolor ai lati, per tenere fermi e valorizzare i ciuffi frontali, mollettine, elastici trasparenti con glitter per creare mini chignon.
Il suo punto di forza risiede nel fatto che sta bene a tutte, ed è  gestibile per qualsiasi tipologia di capello.

Chi li ha fini, può valorizzare le lunghezze con un long bob liscio e scalato sotto alla mandibola, chi li ha grossi e voluminosi può portarlo mosso.

I modi in cui personalizzare il long bob sono infiniti, e, ognuna di noi, può scegliere quello più adatto alle caratteristiche del proprio viso.

Ecco alcune soluzioni tra cui scegliere: un long bob liscio è ideale per  un viso dalla forma a diamante con zigomi poco pronunciati, o con  la forma a cuore, mentre,  un mosso è perfetto per chi ha la forma del viso rotonda perché ingentilisce i tratti delle mascelle, conferendo proporzione ad occhi e naso.

Il long bob riccio è, invece, ideale per ogni forma del viso: essendo così peculiare, attira il focus su sguardo e labbra, lasciando in secondo piano le zone d’ombra.

Via libera, anche al long bob scalato con frangia per chi vuole mettere in risalto il naso, mentre, il ciuffo laterale attira l’attenzione sullo sguardo.

Credits Immagini: Cosmopolitanit