mercoledì, Luglio 28

Green Future, perchè il nostro pianeta vale! Parola di L’Oreal

“È giunto il momento di accelerare l’innovazione sostenibile, di passare ad un’economia circolare e di
ridurre l’impatto dei nostri prodotti”. Con queste paroleha affermato, Delphine Viguier-Hovasse, Presidente Globale di
L’Oréal Paris, ha presentato l’ambizioso progetto del noto brand di cosmesi.

INNOVARE PER RISPETTARE

L’Oréal Paris sta lavorando per accelerare il passaggio a un’economia circolare, in cui i materiali vengono mantenuti in uso il più a lungo possibile, ottimizzando la riciclabilità degli imballaggi, sforzandosi di preservare le risorse e prevenire l’inquinamento da plastica. Ciò include un maggiore utilizzo di materiale riciclato negli imballaggi, con l’obiettivo di
raggiungere il 100% di plastica riciclata o bio-based entro il 2030 (o 0 plastica vergine). Ha cambiato pelle anche Elvive, che dal 2020 ha avviato in Europa un’importante trasformazione utilizzando il PET riciclato al 100% (polietilene tereftalato) per i flaconi di shampoo e balsamo.

La Viguier-Hovasse ha spiegato le tappe di questo percorso che ha come prima meta il 2030: “Non partiamo da zero. Tra il 2005 e il 2020, i nostri stabilimenti e centri di distribuzione hanno già ridotto le emissioni di CO2 dell’82%, il consumo di acqua del 44% e la produzione di rifiuti del 35%. C’è ancora molto lavoro da fare, ma siamo fortemente determinati a fare la differenza in questa corsa contro il cambiamento climatico. In qualità di marchio beauty numero 1 al mondo, abbiamo ildovere di cambiare i codici della bellezza per adottare un approccio più sostenibile e per consentire ai nostri consumatori di raggiungere un consumo responsabile“.

UNA SCALETTA FITTA DI IMPEGNI

Per essere chiara con i consumatori della propria strategia, L’Oreal ha stilato una scaletta rigorosa per ogni settore della propria produzione:

Eco-design dei prodotti
2020: il 93% dei prodotti nuovi e rinnovati del marchio è migliorato in base alla metodologia del ciclo di vita
2030: il 100% di tutti i prodotti L’Oréal Paris sarà eco-designed
Packaging
2020: Il 76% della plastica PET è costituito da plastica riciclata, Il 100% dei flaconi di shampoo e balsamo Elvive è realizzato con il 100% di plastica riciclata
2025: Il 50% della plastica sarà plastica riciclata, tra cui il 100% PET riciclato, Il 100% degli imballaggi in plastica di L’Oréal Paris sarà riciclabile, riutilizzabile o compostabile
2030:
Il 100% della plastica deriverà da materiali riciclati o bio-based

Formule
2020: 11.453 beneficiari dei nostri programmi di approvvigionamento sostenibile di materie prime
2030: ll 100% delle materie prime rinnovabili e minerali di L’Oréal Paris proverrà da fonti sostenibili
Il 95% degli ingredienti del brand sarà di origine rinnovabile, derivato da minerali in esubero o
processi circolari

Stabilimenti

2020: 11 stabilimenti a impatto zero (su 26 stabilimenti)

2025: Il 100% degli stabilimenti del marchio sarà a impatto zero

2030: 50% in meno di emissioni di CO2 per prodotto, rispetto al 2016

Progetti ambientali

2025- 10 milioni di euro investiti in progetti ambientali,88.515 tonnellate di emissioni di carbonio residuo entro il 2025. 54.000 ettari protetti

Acqua

2030:Il 100% delle fabbriche di L’Oréal Paris saranno “fabbriche waterloop”. Il brand offrirà una selezione completa di prodotti per la cura dei capelli senza acqua

Trasporto

2030: l’intensità delle emissioni di carbonio legate al trasporto dei nostri prodotti sarà ridotta del 50% per ogni prodotto

Credits Immagini: Courtesy of Press Office

Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: