Espadrillas: ecco le molte rivisitazioni del pezzo cool dell’estate

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”163″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_slideshow” gallery_width=”600″ gallery_height=”400″ cycle_effect=”fade” cycle_interval=”10″ show_thumbnail_link=”1″ thumbnail_link_text=”[Mostra miniature]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

 

Com’è possibile essere un capo alla moda dopo 500 anni dalla propria invenzione?

Bisognerebbe chiederlo all’ espadrillas, le calzature must have dell’estate.

Sebbene si tratti di un capo semplice, e originariamente poco costoso, in molti marchi le hanno reinventate, ridisegnate, pensandole in mille modi, donando loro una vestibilità per ogni occasione.

Il punto di partenza è  la suola in corda, che è ciò che le caratterizza.

Ma, tra i modelli per la stagione p/e 2018, ne troviamo anche con la zeppa, o con doppia suola, con laccini alla caviglia, cordini, nastri, con pietre  e inserti.

Ciò che più ci piace sono gli svariati materiali impiegati: dalla raffia al pizzo, dal cotone alla pelle e, perfino, il crochet.

Tra i marchi che le hanno presentate, troviamo anche grandi nomi della moda, da Dolce&Gabbana a Roger Vivier, a Emporio Armani.

Credits Immagini: Graziait, Glamourcom

Autore dell'articolo: Elisa Ricci

Lifestyle Editor, Fashion Collaborator