Trend alert: è tempo di chemisier

 

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”56″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_slideshow” gallery_width=”600″ gallery_height=”400″ cycle_effect=”shuffle” cycle_interval=”10″ show_thumbnail_link=”0″ thumbnail_link_text=”[Mostra miniature]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

 

 

Nel 1957 Christian Dior cominciò a disegnare quello che sarebbe diventato un capo molto apprezzato: la chemisier.

Sarà perché è un equilibrato mix di sportivo ed elegante, maschile e femminile, capospalla e gonna, ma l’abito a chemisier, è uno dei pezzi più amati di questa stagione.

 Tradizionalmente è semplice, a linea dritta e morbida, ma, per l’estate 2018,  è riproposto, e reinventato, con libertà e creatività da molti designer. 

E non sono solo i grandi nomi della moda a presentare modelli cool, da Trussardi a Givenchy a Oscar de la Renta ma anche nomi del low cost come Oviesse, Zara, Stradivarius.

Il must è il tessuto con stampe floreali, un modello adatto sia al giorno che alla sera, da abbinare a zeppe o infradito gioiello, a borse in paglia o a clutch extralusso.

Date uno sguardo ai modelli più cool nella gallery.

Credits Immagini: Zalandoit

Autore dell'articolo: Elisa Ricci

Lifestyle Editor, Fashion Collaborator