[ngg_images source=”galleries” container_ids=”53″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_slideshow” gallery_width=”800″ gallery_height=”600″ cycle_effect=”fade” cycle_interval=”10″ show_thumbnail_link=”0″ thumbnail_link_text=”[Mostra miniature]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

 

Chateau d’Ax, azienda leader nel settore dell’arredamento Made in Italy, celebra il suo 70° anniversario presentandosi al Salone del Mobile 2018 con una brand identity rinnovata, introducendo nuove linee di prodotto di lusso e aprendosi così a nuovi mercati e target di pubblico. Forte delle proprie origini lombarde, nella sua nuova veste, Chateau d’Ax MILANO stupisce con nuove collezioni esclusive, preziose e innovative: accanto ai tradizionali divani e soggiorni, troviamo lampade, tavoli, tavolini e paraventi per un completo sistema casa coordinato per colori, materiali e stili.

La coordinabilità tra i complementi d’arredo della casa è uno dei temi centrali di Chateau d’Ax per il Salone del Mobile 2018: legno, tessuto e pelle sono combinati e coordinati insieme per realizzare ambienti unici e altamente personalizzabili da ciascun cliente.

Altro fil-rouge, è rappresentato dalla ricerca su materiali e rivestimenti che possano essere impiegati in modo trasversale in tutti gli ambienti della casa, garantendo la coordinabilità degli arredi: vernici con effetto metallico applicate sulla linea di tavolini ed estendibili ad altri elementi, tessuti e pelli che impreziosiscono le pareti del living; materiali innovativi, come pannelli compositi in termo-resine a struttura alveolare che coniugano leggerezza, rigidità, trasparenza e design.

Universalmente nota per la produzione di imbottiti di qualità, l’azienda ha puntato ad ampliare e rendere unica la sua offerta, rimanendo fedele alconcetto della sartorialità, che costituisce la base della produzione dalla sua fondazione.

 

Credits Immagini: Courtesy of Press Office