[ngg_images source=”galleries” container_ids=”168″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_slideshow” gallery_width=”600″ gallery_height=”400″ cycle_effect=”fade” cycle_interval=”10″ show_thumbnail_link=”1″ thumbnail_link_text=”[Mostra miniature]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

 

Si è appena conclusa l’edizione di Pitti 94, una grandiosa kermesse di tendenze per quella che sarà la prossima stagione primavera/estate 2019.

Tanta la nostalgia per il passato che sarà placata con collezioni ispirate al vintage, tanti i marchi, che direttamente dagli anni ottanta e novanta, tornano a brillare, da Superga a Fila, solo per citarne alcuni.

Come si dice, a volte ritornano…

Ecco quali sono stati i capi più in vista, i must per l’anno prossimo.

Le righe campeggiano ovunque, su pantaloni, pull, t-shirt e, perfino, giacche. Stessa cosa vale per il denim, assottigliato in versione estiva, e proposto anche in versione elegante, nei completi da uomo.

Tra gli accessori campeggiano le cinture preziose nelle lavorazioni; (Orciani), le sneakers (Superga, Moreschi), e i mocassini (Fratelli Rossetti).

Per quanto riguarda i capi spalla, fanno tendenza i giubbottini leggeri, ispirati ai bomber, o alle sahariane, colorati a tinta unita, o in camouflage (Colmar, Woolrich, Moncler).

Coloratissimi sono anche i costumi, i pantaloncini prederanno il posto dello slip, con stampe di ogni genere.

Scoprite tutti i modelli nella gallery.

Credits Immagini: Corriereit