domenica, Ottobre 25

MonteNapoleone Chinese New Year: la mostra e le boutique aderenti al Capodanno Cinese nel Quadrilatero

Per la seconda edizione, la mostra del fotografo Aldo Fallai in via Montenapoleone dal 24 gennaio al 9 febbraio alla scoperta di Shanghai, vetrine e capsule collection dedicate all’anno del Topo e il forum, organizzato in collaborazione con la Fondazione Italia-Cina, sul futuro tecnologico che ci attende.

Negli stessi giorni analoga celebrazione anche nel centro di Roma.

I cinesi, al primo posto fra i turisti a Milano, amano fare shopping nel Quadrilatero della moda. Ed è per questo che, a coronamento di un anno a loro dedicato, dall’attivazione dell’account WeChat alla conferma della data il prossimo 28 maggio de La Vendemmia nel Jing’an District di Shanghai, MonteNapoleone District si appresta ad organizzare la seconda edizione del “MonteNapoleone Chinese New Year”. Per celebrare il Capodanno Cinese, MonteNapoleone District ha in programma una serie di appuntamenti che da domani venerdì 24 gennaio – il 25 si festeggia l’anno del Topo – al 9 febbraio animeranno le vie del distretto.

Per tutto il periodo, le boutique allestiranno vetrine a tema, presenteranno progetti artistici che richiamano la cultura orientale, realizzeranno prodotti personalizzati per la clientela cinese e cerimoniali di vendita customizzati tra cui l’omaggio delle celebri buste rosse che secondo la tradizione cinese è un colore di buon auspicio. In particolare, oltre alle degustazioni di tè cinesi, verranno proposte capsule collection ispirate al Topo, primo segno dello zodiaco cinese, comunemente associato a caratteristiche come l’intuizione, la generosità e la versatilità e ritenuto, nei tempi antichi, protettore e portatore di prosperità materiale. Proprio quello che ci si auspica con il Capodanno Cinese o Festa di Primavera, quando si saluta l’anno trascorso e ci si prepara ad accogliere il nuovo anno. Conosciuto anche come capodanno lunare, è una delle più importanti festività tradizionali in Cina ma viene festeggiata in molti altri paesi dell’Estremo Oriente. MonteNapoleone District si prepara così ad accogliere i turisti, cinesi e non, che sceglieranno di trascorrere nel nostro Paese le proprie vacanze, e a festeggiare insieme a quelli residenti. L’evento si svolgerà contemporaneamente a Milano e a Roma, dove dal 20 gennaio al 2 febbraio avrà luogo la seconda edizione del “Rome Chinese New Year” in collaborazione l’Associazione di Via Condotti e l’Ambasciata Cinese in Italia. Il focus sull’arte del format capitolino prevede nelle boutique di Via Condotti una mostra fotografica sui siti cinesi patrimonio dell’Unesco che verrà esposta anche all’inaugurazione dell’Anno della Cultura e del Turismo Cina Italia 2020 il 21 gennaio all’Auditorium Parco della Musica.

In occasione del Capodanno Cinese, dal 24 gennaio lungo via Montenapoleone viene allestita, in collaborazione con il Comitato Moda e Creatività Italia-Cina e con il supporto del People’s Government of Jing’An District, la mostra fotografica dal titolo “Living in Shanghai” di Aldo Fallai. Venti scatti inediti di Shanghai, dei suoi usi e costumi, che fino al 9 febbraio consentiranno ai passanti di immergersi nella cultura e nello stile di vita di questa sorprendente città. Il celebre artista-fotografo, con lo sguardo curioso di un turista, ha cercato di individuare similitudini e differenze con la cultura italiana. Maestro dell’immagine di moda è rimasto spesso sorpreso per la cura, la qualità e lo stile che la metropoli cinese esprime. Dai suoi magnetici bianchi e nero emana tutta la sua conoscenza della storia del Made in Italy, di cui ha testimoniato con le sue foto di moda i capitoli più esaltanti.

Credits Immagini: Courtesy of Press Office

Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: