In attesa dell’edizione di febbraio 2020,  Mipel allarga i propri orizzonti, per far conoscere il meglio del made in Italy oltre Oceano.

Infatti, insieme a TheOneMilano,ha realizzato MADE IN,  speciale evento di presentazione dei due saloni realizzato nell’ ambito di PlugIn, la fiera di moda e lifestyle organizzata da Senken Shimbun, la più rinomata testata di moda giapponese, tenutasi dal 23 al 25 ottobre.

Si è  trattato di un’ottima occasione per far conoscere a un mercato assai significativo, per il fashion  italiano, le due manifestazioni milanesi, attraverso le linee della prossima stagione SS2020, dei marchi che hanno aderito.

È stata realizzata una presentazione tutta nuova, i prodotti sono stati descritti mediante storytelling, che ne hanno esaltato i punti di forza, con focus sulle abilità creative delle piccole/medie imprese, che rappresentano un prezioso patrimonio della moda italiana.

Ben 15 i brand, ognuno in un modo personalizzato, hanno dedicato una serie di racconti volto a sraccontatne la storia e le peculiarità che lo rendono unico.

Questi i partecipanti: ALBERTO OLIVERO, ALMA TONUTTI, BGBL, BOLDRINI SELLERIA, CAMPOMAGGI, CHRISTIAN VILLA, COLONNELLI 2.0, DANIELE AMATO, DE COUTURE, FORTU MILANO, I MEDICI – FIRENZE, IRMA CIPOLLETTA, LAURAFED, PLINIO VISONÁ, SAPAF ATELIER 1954.

Credits Immagini: Mipelit