martedì, Dicembre 1

Ghesquière e Grace Coddington per Louis Vuitton Cruise 2019

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”146″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_slideshow” gallery_width=”480″ gallery_height=”720″ cycle_effect=”fade” cycle_interval=”10″ show_thumbnail_link=”0″ thumbnail_link_text=”[Mostra miniature]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

 

Moltissimi rumors hanno preceduto la sfilata Cruise di Louis Vuitton ipotizzando l’addio di Nicholas Guesquiere alla Maison. Ma il direttore creativo ha simpaticamente lanciato l’hashtag #notgoinganywhere ( #nonvadodanessunaparte) per smorzare i toni. In questo clima più sereno, nella splendida location della Fondazione Maeght, sede espositiva d’arte moderna e contemporanea di Saint-Paul de Vence, ha avuto luogo la sfilata Cruise di Louis Vuitton.

Realizzata con la collaborazione di Grace Coddington, la collezione gioca con le silohuettes e con i volumi: in un cambio continuo di geometrie, Guesquiere propone morbidi miniabiti sotto a bomber dal taglio over, camicie sotto a giacche dalle spalle rinforzate, il tutto realizzato tra iconiche stampe digitali, broccato effetto tapestry e lurex anni Ottanta. Tutti i look erano completati dagli LV Archlight, qui in versione stivale altissimi, borse con l’immancabile LV e i maxi orecchini sofisticati e molto contemporanei.

La Coddington, a fine sfilata, ha commentato questa sua nuova partnership:“Questa collaborazione è stata molto divertente. Per me è un sogno che si realizza. Tutto è cominciato con il nostro amore per gli animali, un punto d’incontro importante per me e Nicolas, al di là della moda”. Alla sfilata erano presenti molti volti noti e amici della maison, come Sophie Turner, Jennifer Connelly, Lea Seydoux e Laura Harrier.

Non perdete gli highlight della sfilata nella Gallery

Credits Immagini : Vogue

Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: