GALLERIA CRACCO @ Milano Art Week | Goldschmied & Chiari

Goldschmied & Chiari, Untitled Portraits, 2019,
stampa su specchio e vetro, 115 x 150 cm, Courtesy le artiste

In occasione della Milano Art Week, la settimana milanese dedicata all’arte contemporanea, Galleria Cracco inaugura la terza installazione site specific pensata per le “vetrine – lunette” del ristorante Carlo Cracco in Galleria Vittorio Emanuele.

Dopo gli interventi di Patrick Tuttofuoco e dei MASBEDO, protagonista è il duo artistico Goldschmied & Chiari – formato da Sara Goldschmied e Eleonora Chiari –, che si confronta con la particolare conformazione dello spazio espositivo, presentando Tre Studi per un ritratto, un inedito trittico delle loro “superfici specchianti”, parte della più ampia serie Untitled Portraits.

Dal 6 aprile al 30 novembre 2019, l’arte contemporanea invade così uno dei luoghi più rappresentativi di Milano, visitato da oltre 100.000 persone al giorno: le tre vetrine d’arte di Galleria Cracco, fruibili gratuitamente 24 ore su 24, dichiarano ancora una volta la vocazione “pubblica” del progetto, nato con la volontà di sostenere l’arte contemporanea italiana portandola in un luogo simbolo del saper fare italiano, in cui sperimentazione ed eccellenza si dichiarano trait-d’union tra food, architettura, design e arte.

Galleria Cracco è un progetto nato da un’idea dello chef Carlo Cracco, insieme all’agenzia di comunicazione Paridevitale e a Sky Arte, il primo canale televisivo dedicato all’arte in tutte le sue forme.

 

Credits Immagini: Courtesy of Press Office

Autore dell'articolo: Rossella Alfani

Vice Editor TheAuburnGirl. Correspondent from Milan