ARTEPARCO PRESENTA LA SECONDA INSTALLAZIONE SITE SPECIFIC

L’artista abruzzese porta nell’incantevole paesaggio del Parco tre riproduzioni di un cavalletto antico da pittore, seconda opera
del primo “museo” a cielo aperto ospitato nelle Foreste Vetuste. L’opera visibile da domenica 14 luglio 2019 al Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise Pescasseroli (AQ).
ARTEPARCO, progetto che nasce con la volontà di portare l’arte contemporanea all’interno del Parco Nazional e d’Abruzzo, Lazio e Molise, inaugura l’installazione site-specific (specchi angelici) dell’artista  Matteo Fato. L’iniziativa è realizzata da PARCO1923, con il supporto di BMW Italia, azienda che si distingue per il suo consolidato impegno rivolto alla sostenibilità e alla protezione ambientale e Sky Arte, il primo canale televisivo dedicato all’arte in tutte le sue forme.

Credits Immagini: Courtesy of Press Office

 

Autore dell'articolo: Rossella Alfani

Vice Editor TheAuburnGirl. Correspondent from Milan