mercoledì, Settembre 30

Tisci e Abramović insieme per ‘7 DEATHS OF MARIA CALLAS’

Ha debuttato ‘7 DEATHS OF MARIA CALLAS’, ultimo progetto ideato da Marina Abramović.

L’artista ha realizzato uno studio approfondito ed accurato della nota cantante lirica, ed tramitescene della Callas tratta da opere come Carmen, Tosca, Otello, Lucia di Lammermoor, Norma, Madama Butterfly e La Traviata, la Abramocic stessa porta in scena, con le musiche del compositore Marko Nikodijević, sia il tragico destino dei personaggi della Callas, sia la storia della vita del soprano americano di origine greca.

Per questo progetto, l’aritsta ha collaborato con Riccardo Tisci, Chief Creative Officer di Burberry, ce ha creato i costumi: la realizzazione degli abiti ha portato alla nascita di un sodalizio e un’amicizia tra i due. Per Tisci, il processo di creazione è stata un’esperienza creativa condivisa, che incomincia dai costumi drammatici e teatrali dell’opera reinterpretati attraverso una lente moderna: il designer continua a sperimentare l’artigianato e le tecniche del design, così come la libertà di espressione, reinventando i canoni storici di stile maschile e femminile. In occasione della prima mondiale al Bavarian State Opera di Monaco, il designer stesso ha raccontato questa collaborazione: “Sono un sognatore romantico nel profondo, quindi sentirmi coinvolto in questo progetto è stato molto semplice e naturale. Il soggetto è quello dell’amore in tutte le sue forme, dalla luce all’oscurità. Marina è uno dei miei grandi amori personali e mi sento privilegiato ad averla come amica e parte della mia famiglia. È una degli artisti più audaci e coraggiosi del mondo ed è un onore incredibile collaborare ancora una volta con lei su un tema così vicino ai nostri cuori“.

7 morti di Maria Callas” continuerà a suonare a Berlino, Atene e Parigi, e  sarà disponibile on demand per 30 giorni dal 7 settembre 2020 su Staatsoper.Tv

Il design dei costumi per “7 Deaths of Maria Callas” è una collaborazione nata dalla stretta amicizia tra Marina Abramović e Riccardo Tisci. Il processo di creazione è stata un’esperienza creativa condivisa, che incomincia dai costumi drammatici e teatrali dell’opera reinterpretati attraverso una lente moderna. Riccardo continua a sperimentare l’artigianato e le tecniche del design, così come la libertà di espressione, reinventando i canoni storici di stile maschile e femminile. I costumi giocano un ruolo fondamentale nella performance artistica in quanto fungono da componente chiave nel viaggio dei personaggi attraverso ogni scena.

Credits Immagini: Courtesy Of Press Office

Share
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: