101CAFFE’ ha di recente inaugurato l’apertura di un punto vendita nella stazione Termini di Roma e, nel dicembre dello scorso anno, nella stazione Centrale di Milano. Le aperture, in due tra i crocevia ferroviari più grandi d’Italia e  d’Europa, rientrano nel programma di sviluppo del marchio, in un canale sempre più in ascesa, quello del “travel retail”, che comprende anche scali aerei e marittimi.

“Con Grandi Stazioni Retail abbiamo condiviso un importante progetto che ci ha visto tra i protagonisti di un canale fisico di vendita che rappresenta un’occasione di incontro tra molteplici individualità con cui si crea una relazione e che attribuisce ai tradizionali luoghi di transito, i ‘non luoghi’ (secondo la definizione di Marc Augé) come aeroporti, mall, stazioni  ferroviarie, un’identità più precisa, diventando un punto di riconoscimento dentro la città”, dichiara Umberto Gonnella, CEO e fondatore di 101CAFFE’.

Con i punti vendita di stazione Centrale e Termini, 101CAFFE’ ha rivisitato la propria offerta commerciale sulla base delle nuove abitudini di acquisto di un cliente-passeggero proveniente da ogni parte del mondo. I negozi di 101CAFFE’ nelle stazioni di Milano Centrale e Roma Termini sono situati al piano primo interrato, all’interno della galleria commerciale delle rispettive stazioni, a conferma della trasformazione che questi poli hanno avuto negli anni, da luoghi dove si comprava tutto ciò che era stato dimenticato, a dei veri e propri centri commerciali, che conducono il cliente-viaggiatore verso una nuova dimensione
di acquisto. Con l’evoluzione del travel retail si assiste ad una graduale tendenza di rendere questi luoghi di crossover più accoglienti per favorire il processo di acquisto.

Credits Immagini: Courtesy of Press Office