We Should be all feminist – Dior SS17

In tempo di marce, di lotte per le donne e di un nuovo femminismo, Dior e il suo direttore creativo portano avanti la loro idea di femminilità e femminismo, specie nella nuova campagna Dior SS17.

Basandosi sul motto “we should be all feminist”, Maria Grazia Chiuri affida il suo messaggio agli scatti di Brigitte Lacombe: protagoniste le modelle gemelle May e Ruth Bell, tra tshirt con slogan abbinate a maxi gonne e abiti eterei, impalpabili. La campagna è parte del progetto “The Women Behind the lens”, per il quale un gruppo di donne fotografe cattureranno la collezione durante la stagione. Chiuri, prima donna a diventare direttore creativo di Dior, ci ricorda che uutti dovremmo essere feministi, donne e non, perchè la battaglia per la parità è solo all’inizio.

Cristina Izzo

Credits Immagini&Videos: Courtesy of Press Office

Share

Autore dell'articolo: Cristina Izzo

Editor in Chief of TheAuburnGirl. Former Fashion Editor of Quotidianomime.com