Trend Bikini: diamo uno sguardo ai modelli più in voga

  • Walford

Per quest’anno non cambiare, stessa spiaggia, stesso mare.

Così diceva una famosa canzone degli anni sessanta. E voi, mica vorrete rinunciare a passare l’estate al mare, magari a causa del costume, che pare non calzarvi proprio alla perfezione? Quest’anno non ci sono scuse. Si, perché i trend swimwear per la stagione S/S 2017 non lasciano spazio alle insoddisfatte, ci sono modelli adatti davvero a tutti i fisici. Cominciamo con la grande new entry, quella del costume intero, che, per anni, era rimasto appannaggio solo delle nonne. Oggi non è più così.

Sarà merito del ritorno dei favolosi anni ’80, in cui regnava sovrano, o forse semplicemente si tratterà di uno dei corsi e ricorsi della storia, ma a noi questo modello piace un sacco. Impreziosito con rouges, pietre, fiori, decorazioni a mano, indossato a vista, anche fuori dalla spiaggia, è entrato ad honorem nel rango dei capi d’abbigliamento veri e propri. Wolford, l’ha poi elevato nell’Olimpo di quei capi che modellano e snelliscono. Sembra impossibile, trattandosi di un costume, invece è realtà. La linea in questione si chiama SWIM LINE: è priva di elastico, sostituito da silicone stampato in 3D, che ha anche la funzione di modellare e sorreggere le forme. Ovviamente SWIM LINE comprende anche bikini, e appartiene alla linea Beachwear marchiata Wolford.

Si tratta di una linea polifunzionale, che ha come leitmotiv, di caftani, costumi e parei, i colori, in particolare, il rosso, il rosa o il blu. Re dei costumi interi e dei bikini è l’italianissimo brand Maleficent La Bikineria, che si distingue per creazioni 100% artigianali, caratterizzate dall’applicazione di fiori fatti a mano, che danno un tocco chic e raffinato. Grande trend, che si riconferma anche per quest’anno, sono i bikini monospalla, con volant, frange e tagli vivi. I reggiseni diventano quasi dei top con cui fare aperitivo, o passeggiate lungomare, come gli ultimi arrivi in casa Verdissima, eighties inspired, tra stelle e colori fluo, o i pezzi di Tezenis, indossati da Rita Ora, con grafismi etnici.

Tra le stampe, la fanno da padroni i fiori, i fenicotteri e le foglie, come nei modelli firmati Poisson d’Amour di Chiara Biasi, che hanno come peculiarità, e punto di forza, le scollature profonde, sia sulla schiena, che sul decolltè.

 

 

Credits Immagini: Courtsy of Press Offices, Official Instagram (LaBikineria, Poissond’amour, Verdissima, Tezenis)

Share

Autore dell'articolo: Elisa Ricci

Lifestyle Editor, Fashion Collaborator