Pitti Immagine: ecco qualche anticipazione sulla novantaduesima edizione

  • URBANPANORAMA

 

Dal 13 al 16 giugno, la Fortezza da Basso, a Firenze, ospiterà la novantaduesima edizione di Pitti Immagine. Diamo uno sguardo a quelle che saranno le novità, che ci aspettano. La cerimonia di apertura si terrà, però, a Palazzo Vecchio il giorno 13.

Durante la stessa, ci sarà anche la proclamazione del vincitore di WHO IS ON NEXT?, il progetto di scouting di nuovi talenti della moda maschile giunto alla sua nona edizione. Rimanendo in tema di novità, la sezione L’AltroUomo, dedicata alle avanguardie stilistiche, avrà sede in un set realizzato dallo studio di progettazione Andrea Caputo. Nel Padiglione Centrale, sede di Menswear Evolution, si potranno ammirare l’evoluzione del menswear e le sue influenze da parte del design. In un percorso che parte da una rilettura della sartorialità in chiave contemporanea, al Piano Inferiore, si giunge fino al Piano Attico, in cui si racconta quello che è il Classico contemporaneo. Il tuto legato dal leitmotiv dell’altissima qualità.

L’area espositiva Unconventional, dedicata al luxury Undergroun, quest’edizione, raddoppia il proprio spazio espositivo, stuato negli Archivi. All’interno di Unconventional, in collaborazione con Tokyo Fashion Award, prenderà vita anche uno speciale progetto, che darà visibilità a sei designer giapponesi. Futuro Maschile, area dedicata alle nuove tendenze, ampliai propri spazi, trasferendo il concept lab del contemporary menswear, dalla Fortezza alla Sala delle Nazionia all’Arena Strozzi. Tra i vari appuntamenti in calendario, alcuni opening, come quello del nuovo BSL Blue San Francisco Shop, in via Della Vigna Nuova, il 14 giugno, o esposizioni, come la mostra IL FILO ROSSO DELLE IDEE. LANEROSSI 200 ANNI a Villa Vittoria.

Credits Immagini: Courtesy of Press Offices

Share

Autore dell'articolo: Elisa Ricci

Lifestyle Editor, Fashion Collaborator