PFW – Le ballerine metropolitane di Valentino

L’8 marzo celebra l’International Women Day e quest’anno è capitato nel caos della Paris Fashion Week, ma questo non è necessariamente un male. Specie se a celebrare la femminilità è una maison come Valentino.

Pier Paolo Piccioli e Maria Grazia Chiuri, i due direttori creativi della maison, hanno ideato una collezione dove l’arte incontra il quotidiano e viceversa. In un’atmosfera cupa, sulle note prima dolci e melanconiche e poi ritmate e sperimentali di un pianoforte, la collezione di Valentino per la prossima stagione invernale brilla, e non solo per i tessuti pregiati impiegati.

Brilla per la raffinatezza degli squisiti e precisi tagli sartoriali di ogni singolo capo; cappotti dal mood militare ricoprono abiti impalpabili e fluttuanti, quasi eterei.

Ispirandosi alle ballerine del balletto russo e del New York Ballets, le donne di Valentino indossano abiti che rivisitano i tutù, dove questi ultimi sono floreali e leggeri, accompagnati da top delicati, calze di seta e scarpe da ballerina. Per una versione più quotidiana, basta indossare un maglione a collo alto sotto, come fa Valentino, e il gioco è fatto.

Una palette cromatica che iniziata col nero, viene declinata in toni più delicati e neutri, come il rosa antico, il nude e il bianco, conferendo un ulteriore senso di leggiadria.

Come dicono i due stilisti, la donna è libera nei suoi gesti e nei suoi pensieri, e questo è un messaggio fondamentale, soprattutto oggi, ma deve esserlo sempre. E Valentino, con eleganza, ce lo ricorda.

 

Credits Immagini: Vogue UK

Share
Facebook
Facebook
Instagram
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Google+
Google+
http://www.theauburngirl.com/pfw-le-ballerine-metropolitane-di-valentino/

Autore dell'articolo: Cristina Izzo

Editor in Chief of TheAuburnGirl. Former Fashion Editor of Quotidianomime.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *