New York Fashion Week: gli highlights dalle passerelle

  • Tory Burch

L’estate è finita, dobbiamo farcene una ragione, ma perché non sognare un po’, guardando le proposte per quella che verrà nel 2018?

Del resto il tempo vola…

Diamo uno sguardo ale collezioni che hanno sfilato durante queste prime giornate di New York Fashion Week.

Pare che molti stilisti siano stati investiti da un vento di romanticismo: dominano abiti semplici ma ricercati, colori raffinati, quale il  cipria, l’ azzurro e il bianco.

Ed è proprio lui il protagonista della sfilata di Tory Burch, che lo ha proposto negli abitini e nelle bluse lunghe decorato con motivi d’ispirazione hippie, ma scevri di eccessi cromatici.

Allure bon ton, in tutte le sue sfaccettature, anche da Jason Wu, con tanto cotone e righe, da Milly, che per questa fashion week è già decretata regina delle rouges e delle balze, e da Monse, con la sua donna, in equilibrio tra un look da educanda british, e uno da gran sera underground.

Dolci e romantiche sono anche le donne vestite da Cushnie Et Ochs e Kate Spade, tra fiori e leggerezze, come in una fiaba moderna, o quelle che indossano i capi di Brandon Maxwell, immerse nel fucsia, o perse in abiti bianchi principeschi, come delle vere e proprie Barbie, nelle loro mise più dolci.

Tanto fucsia anche da Tom Ford, la cui sfilata è stata all’insegna del glam chic, con pantaloni a vita bassissima e body sgambati. Il tutto indossato sotto lunghi blazer.

Nota fuori dal coro è stata la sfilata di Calvin Klein, un’inaspettato ritorno agli outfit d’ispirazione seventies.

Denim colorato, raso e camicie che evocano i cow boys, hanno riempito la passerella, offrendo lo spunto per un look bizzarro, che non passerà, certo, inosservato.

Credits Immagini: Vogueit

 

 

 

 

Share
Facebook
Facebook
Instagram
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Google+
Google+
http://www.theauburngirl.com/new-york-fashion-week-highlights/

Autore dell'articolo: Elisa Ricci

Lifestyle Editor, Fashion Collaborator