Miuccia Prada: tanti auguri alla signora della moda

 

Miuccia Prada ha compiuto 70 anni qualche giorno fa, il 10 maggio.

Settant’anni e non sentirli… Di solito si dice così, ma, quando si sono fatte grandi cose nel proprio settore, come ha fatto lei, è bene sentirli tutti.

Perché la sua è stata una vita davvero ricca di avvenimenti: dalla gioventù, caratterizzata dalla passione in politica, agli studi di recitazione e la passione per il teatro, fino all’età adulta, quando è entrata nel mondo del fashion.

E’ stata proprio lei, coerente con i proprio gusti, e volitiva nel realizzare collezioni, che comprendessero tutti i modelli che cercava, e non trovava nei negozi, a trasformare l’azienda di famiglia, in uno dei nomi più prestigiosi della moda made in Italy nel mondo.

Disegno’ la sua prima collezione nel 1988, di cui ella stessa ricorda:” Realizzai tutto quello che mi piaceva, e che non trovavo. Per dieci anni mi ero vestita solo di capi vintage e di uniformi da cameriera o da militare“.

La sfilata non fu particolarmente apprezzata, ma armata di tenacia, continuò a creare andando nella stessa direzione. Gli anni a seguire premiarono la sua costanza.

E allora come non ricordare la sua celebre apologia del brutto, fulcro in realtà di una moda che non ricerca stereotipi fuori dagli schemi, e che, paradossalmente risulta, per questo, contro corrente.

Il brutto è attraente, il brutto è eccitante. Forse perché è più nuovo. Per me la ricerca del brutto è più interessante dell’idea borghese di bellezza. E perché? perché il brutto è umano. Tocca il lato cattivo e sporco delle persone. Nella moda è qualcosa di scandaloso, ma nelle altre forme d’arte è normale: nella pittura e nei film, la bruttezza è all’ordine del giorno. Ma nella moda non era così, per questo sono stata criticata, per aver inventato la spazzatura e la bruttezza.”

Oggi, il Nome Prada, ha inglobato numerose altre case di moda, tra cui anche Fendi, Jil Sander, Helmut Lang, solo per citarne alcuni, ma è impegnato anche nel mondo dell’arte  e dello sport.

E a Milano, c’è anche chi vorrebbe vedere l’amata Miuccia Prada sindaco.

Credits Immagini: Ilpostit

Share
Facebook
Facebook
Instagram
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Google+
Google+
http://www.theauburngirl.com/miuccia-prada/

Immagini collegate:

Autore dell'articolo: Elisa Ricci

Lifestyle Editor, Fashion Collaborator