Milano Men Fashion Week: tutti i trend per la prossima stagione AW

  • Versace

 

Quella che si è appena conclusa, a Milano, è sicuramente una delle Fashion Week che più ci è piaciuta. E non solo per le collezioni presentate, ma anche per la nuova “politica da passerella” adottata da molti designer. Infatti, oltre alla già consolidata tendenza a far sfilare capi femminili e maschili, ha fatto capolino l’idea di consentire l’accesso all’ambito catwalk a persone comuni.

Non più solo modelli o personaggi famosi, ma uomini dalle più disparate professioni hanno sfilato, e pare siano stati anche parecchio bravi (Dolce & Gabbana, Marni, Etro, MSGM, Ermenegildo Zegna per citarne alcuni). Ed è stato proprio Zegna a spiegare  questa decisione: “La scelta multiculturale, non solo multietnica, del casting è un segno politico, non solo estetico. Rappresenta la consapevolezza che soltanto aprendosi alla diversità si può crescere e capire il mondo”.

Del resto, tutto questo è in linea con quanto presentato dagli stilisti in fatto di trend da indossare. Le collezioni sono state infatti scevre da diktat: capi smart, comfy (Marni), affiancati ai grandi classici dell’eleganza,  sneakers e denim con cappotti e smoking, capispalla dal taglio femminile, colore ovunque (Ermenegildo Zegna, Dirk Bikkembergs, Daks, Versace).

Quello che si propone, per il prossimo autunno inverno, è un look ad alto tasso di portabilità, nel quale i capi da giorno, come cardigan, jeans e zaini (Diesel Black Gold, Neil Barret), sono così cool da essere perfetti anche per la sera (Moschino), dove la mise del dandy urbano si fa notare sempre e comunque (Prada, Emporio Armani, Les Homms).

L’originalità e l’unicità restano il leitmotiv di questa settimana della moda, e Dolce & Gabbana ne sono stati il vessillo con la loro collezione pensata per i millennials, carica di colore, pietre, lustrini, e sneakers decorate personalmente dai due stilisti, prima della sfilata stessa. Ed anche laddove si è  giocato con l’eleganza, marchio di stile di alcune maison, Emporio Armani docet, non si dimentica mai di lasciare un tocco sporty come nei pantaloncini corti tagliati a filo, o nell’irriverenza di un colo di pelliccia dal mood rock.

In tanto colore, c’è anche,per scelta il ritorno al nero e all’uso del nylon, come tessuto, un inaspettato flashback  alle origini, scelto da Miuccia Prada.

 

Credits Immagini: GQItalia IT

Share
Facebook
Facebook
Instagram
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Google+
Google+
http://www.theauburngirl.com/milano-men-fashion-week-aw18/

Immagini collegate:

Autore dell'articolo: Elisa Ricci

Lifestyle Editor, Fashion Collaborator