La primavera spaziale di Louis Vuitton

Louis Vuitton ha chiuso la Paris Fashion Week e il Fashion Month, e se questo è generalmente il momento di tirare le somme, Nicolas Ghesquière, direttore creativo di Louis Vuitton, ha certamente contribuito a far capire in che direzione dovrebbe andare il fashion system. Il designer ha mixato stili diversi tra loro ma tutti volti verso un unico fine: guardare al futuro. 

La collezione di Vuitton è stata presentata all’interno del cortile quadrato del Louvre,: su una passerella futuristica, la donna Vuitton è vestita per affrontare il mondo di domani con ort e magliette, bomber dalle maniche giganti e minidress luminosi, il tutto abbinato a lucidi stivali di vernice nera e cappotti immacolato. Un mix and match che cattura sempre lo sguardo. A fare la differenza, sono i dettagli e le forme, ridefinite dalle maniche e dalle spalle che diventano protagoniste e che molto ricordano gli anni ’80, le ruches super bombate o scultoree in versione extra-large. Non mancano gli accessori, e qui  Ghesquière gioca facile, vista l’ampia gamma di cult creati dalla maison: per la prossima stagione, trovano spazio mini-tracolle colorate e hadbag a bauletto, tutte dalle forme futuristiche. Ad applaudire la collezione, molti volti noti amici del brand e suoi ambassador: dalle attrici Isabelle Huppert, Cate Blanchett, Alicia Vikander, Thandie Newton, Shailene Woodley, Catherine Deneuve, Léa Seydoux al regista Spike Lee, la super top model Natalia Vodianova, gli attori Luke Evans e Justin Theroux, e Laura Herrier.

Si spengono le luci su Parigi e le settimane della moda. Appuntamento all’anno prossimo.

 

Credits Immagini: Vogue UK

Share
Facebook
Facebook
Instagram
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Google+
Google+
http://www.theauburngirl.com/louis-vuitton-spring-summer-2019/

Immagini collegate:

Autore dell'articolo: Cristina Izzo

Editor in Chief of TheAuburnGirl. Former Fashion Editor of Quotidianomime.com