Louis Vuitton presenta la Serie 6

Anno nuovo, campagne nuove. E dopo Gucci, é di poche ore fa l’annuncio da parte di Louis Vuitton della Serie 6.

La maison francese sceglie di omaggiare Parigi attraverso una serie di scatti iconici, catturati dal genio di Bruce Weber ( per saperne di più non perdete i British Fashion Awards premiano Bruce Weber). Nicholas Ghesquière racconta cosí questa campagna:”“Parigi, l’anima di questa collezione, con il dualismo tra la rive-droite e la rive-gauche, viene nutrita dalle influenze artistiche. E’ a questa parigina, colta, intellettuale, originale e libera di spirito a cui io ho voluto rendere omaggio”.

La Serie 6 è ambientata sull’isola di Saint Louis, lungo la Senna, ed é qui che Weber immortala le muse di Vuitton, Michelle Williams, Jennifer Connelly, Adèle Exarchopoulos e Sasha Lane. Ad “accompagnarle”, oltre le iconiche borse di stagione , un gruppo di modelle vestiti degli impalpabili abiti della collezione vaga per la città, in un percorso che ripercorre che le tappe della storia letteraria e artistica della capitale piú eclettica d’Europa, come lo scatto davanti a Place Louis Aragon, luogo noto per essere stato il fulcro di importanti movimenti culturali del secolo scorso, come il Surrealismo e il Dadaismo.

In tutta questa arte, in questa storia, le creazioni di Vuitton ben si incastrano nell’architettura parigina, come fossero una naturale evoluzione: i dettagli preziosi richiamano dettagli antichi e ne mostrano di nuovi, gli abiti fluttuano e si muovono nella storia, e chi guarda ha l’impressione di essere parte della storia, che ancora non ha finito di essere scritta.

Cristina Izzo

Credits Immagini: WWD

Credits Video: Louis Vuitton Youtube Official

Share

Autore dell'articolo: Cristina Izzo

Editor in Chief of TheAuburnGirl. Former Fashion Editor of Quotidianomime.com