It’s wrap! Bye bye Fashion Month

 

 

La Paris Fashion Week si è conclusa e si sono spenti i riflettori su tutto il Fashion Month. A Parigi si ciude con il botto, contre grandi nomi della moda: Chanel, Miu Miu e Louis Vuitton.

Da Chanel, Lagerfeld rende omaggio ad una stagione amata da tanti, l’autunno: l’intensità dei suoi colori ha fatto da sfondo alla sfilata della maison, dove le modelle hanno camminato tra alberi e su tappeti di foglie. Su 80 look, su cappotti lunghi, seriosi, ma un guizzo cattura l’occhio: sono i dettagli frou frou come le arricciature che donano un tocco di leggerezza e femminilità e le maxi sciarpe in vibranti aranciati. I completi dai colori soffici vedono le gonne accorciarsi e le giacche allungarsi. Le giacche diventano oversize e realizzate in vivaci stampe colorate, gli abiti da sera scoprono le spalle e gio9cano di trasparenze ma lasciando intravedere poco, perchè la seduzione è vincente quando è dosata. Minimo comune denominatore gli stivali laminati dorati, accessorio passpartout per tutti i look.

Da Miu Miu c’è voglia di osare. I cappotti e i bomber diventano oversize, e se i primi hanno colori tenui e un pò smorti, i secondi hanno un piacevole effetto plastificato, ma entrambi sono abbinati a jeans a vita altissima. Miu Miu gioca sulle lunghezze, o corte corte per le minigonne di pelle lucida rossa, o longuette per abiti che posso essere indossato giorno e sera.

Rilassata ma chic è la parola d’ordine da Louis Vuitton. Al bando i corpetti stretti, i pantaloni attilati, le giacche performanti. La donna di Vuitton prende la vita con eleganza ma non trascura la morbidezza, i pantaloni accarezzano morbidamente le gambe, gli abiti/giacca vengono destrutturati e assumono nuovi limiti, accompagnati però da cardigan a collo alto sotto. Altri invece presentano un mood più sportivo, ma oversize è la forma. Il tutto realizzato in una palette che spazia dal blu più cupo ed intenso, al cammello, passando per il bianco, il grigio e le stampe check.

Una stagione rilassante, l’autunno. Così devono averla pensata gli stilisti. Certo è che dopo un mese di sfilate, è stato piacere tirare il fiato, anche in passerella.

 

Credits Immagini: Vogue UK

Share
Facebook
Facebook
Instagram
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Google+
Google+
http://www.theauburngirl.com/its-wrap-bye-bye-fashion-month/

Immagini collegate:

Autore dell'articolo: Cristina Izzo

Editor in Chief of TheAuburnGirl. Former Fashion Editor of Quotidianomime.com