Il legno secondo Pedrali

Rovere, frassino e noce sono alcune delle essenze utilizzate da Pedrali per la collezione in legno. All’ultimo Salone del Mobile l’azienda ha presentato Nym, la nuova famiglia di sedute che rivisita lo stile Windsor e lo sgabello Arki che amplia la collezione già esistente.
Nym, disegnata da Cazzaniga Mandelli Pagliarulo, è caratterizzata da profili ellittici e si ispira alla tradizione delle sedute Windsor, rivisitando in chiave contemporanea e dando nuova linfa vitale a linee entrate nella storia del design. Ad arricchire la famiglia Arki ci ha invece pensato lo sgabello Arki-Stool, caratterizzato da un look industrial reinterpretato in chiave funzionale. Il sedile e le gambe, quest’ultime abbracciate da un poggiapiedi in acciaio, sono in massello di rovere.
Pedrali si riconferma come un’azienda in grado di sviluppare prodotti eleganti, resistenti e confortevoli che sono il risultato di ricerche rigorose e attente. Da sempre Pedrali crede nel Made in Italy, tutto ciò si concretizza nella produzione interna effettuata negli stabilimenti di Manzano (Udine) e di Mornico al Serio (Bergamo), dotato di un nuovo magazzino automatico progettato dall’arch. Cino Zucchi.

Design in pillole

Le collezioni Nym e Arki-Stool sono state realizzate all’interno della sede produttiva di Manzano, inaugurata nel 2005 e situata in provincia di Udine, nel cuore del Distretto della Sedia.
Seguite su Instagram le novità di Pedrali attraverso #PedraliProducts #PedraliNewInspiration e #PedraliFamilyPortrait

Share

Autore dell'articolo: Fiammetta Gamboni

Design Editor, Lifestyle Contributor