“Il Capriccio e la Ragione”: la mostra promossa dal Museo del Tessuto di Prato

Dal 14 maggio 2017 al Museo di Tessuto di Prato una grande mostra ripercorre lo sviluppo dello stile e del gusto nella cultura artistica del Settecento (fino al 29 aprile 2018).

Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento europeo, questo il titolo, è organizzata dalla Fondazione Museo del Tessuto di Prato e si avvale della determinante e prestigiosa collaborazione del Museo della Moda e del Costume delle Gallerie degli Uffizi, del Museo Stibbert di Firenze e del Museo Studio del Tessuto della Fondazione Antonio Ratti di Como, nonché di altre prestigiose istituzioni sia pubbliche che private. Main sponsor dell’iniziativa è ESTRA, la holding toscana tra i primi dieci gruppi industriali per vendita di energia in Italia.

L’evento ha ricevuto inoltre il patrocinio e il contributo del Centro di Firenze per la Moda Italiana.

La mostra è allestita nella sala dei tessili antichi del Museo, uno spazio con copertura a volte a crociera di circa 400 mq che costituisce la parte più antica dell’ex opificio Campolmi, monumentale esempio di archeologia industriale tessile toscana (8.500 mq), recuperata dal Comune di Prato per trasformarla in polo cultuale cittadino, sede del Museo e della Biblioteca Lazzerini.

 

Share

Autore dell'articolo: Rossella Alfani

Vice Editor TheAuburnGirl. Correspondent from Milan