Haute Couture: gli ultimi trend per la prossima stagione

  • Viktor & Rolf

La moda non va in vacanza. E a nessuna di noi dispiace. Dunque, nonostante le ferie imminenti, il caldo, la testa presa dal pensiero dei saldi, diamo uno sguardo a quelle che saranno le tendenze per la prossima stagione autunno/inverno. Il clima generale che aleggia sulle passerelle promette bene. Benissimo, direi.

Pare che, nonostante il freddo, nessuna di noi perderà la propria femminilità, persa tra meravigliosi abiti favoleggianti e trench futuristici. Infatti, una diffusa ispirazione agli anni ottanta, ha spinto gli stilisti a concepire collezioni fatte di grande eleganza, abiti da sogno pensati per urbane principesse hanno stupito sulle passerelle.

Da Elie Saab, a Fendi, passando per Jean Paul Gaultier e Alberta Ferretti e Dior, sembra che dopo qualche anno di urban chic i designer siano stati fatti vittime nuovamente dall’eleganza estrema. Così, è stato dato ampio spazio ad abiti lunghi e ampi, cappe sontuose con applicazioni floreali, tessuti opulenti, quali velluto, broccati e sete operate, e, in barba al freddo, anche pizzi (Versace Atelier, Valli e Schiaparelli, Dior).

Non sono dovranno mancare nei nostri guardaroba anche i fiori, di cui Giambattista Valli e Dior sono  stati indiscusso signore, tra trasparenze e motivi a rilievo. In linea con quelli che furono i favolosi anni ottanta, tornano le silhouettes ben definite nel punto vita, ed ampie sulle spalle (Armani Privé), fino ad esasperare le linee (Atelier Versace), da una parte, dall’altra fanno capolino blazer al ginocchio e pantaloni alla caviglia dal taglio maschile (Chanel).

Non potevano mancare, poi, i trench lunghi, di design futuristico, (Maison Margiela), così come gli stivali in oro (Jean Paul Gaultier, Atelier Versace), o le ampie cappe in taftà esasperate nelle dimensioni (Viktor & Rolf)Capo d’eccellenza saranno le giacche, i cappotti, le chemisier, e le tanto amate tute, ispirate ai blusotti da aviatore, così come le abbiamo viste in molti film americani degli eighthies. La maison Dior, ne ha realizzato modelli unici, fatti di tessuti presi dai guardaroba maschili, ma sapientemente rielaborati, per vestire eroine e viaggiatrici contemporanee.

  • DIOR Haute Couture AW2017

Credits Immagini: Courtesy of Press Offices, Vogue FR

Share
Facebook
Facebook
Instagram
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Google+
Google+
http://www.theauburngirl.com/haute-couture-trend/

Autore dell'articolo: Elisa Ricci

Lifestyle Editor, Fashion Collaborator