Fashion vloggers: quando la moda diventa virale

Perché passare ore e ore, camminando avanti e indietro, dall’armadio allo specchio cercando un’ispirazione per qualcosa da indossare? O setacciare ogni negozio per trovare il capo giusto, perfetto per ogni occasione e a un prezzo ragionevole?

In soccorso arrivano i fashion youtubers, che insieme a blogger, instagrammers, viners – e alle altre infinite vie del web – hanno dato vita ad un nuovo modo di comunicare e far conoscere la moda, meno settoriale e alla portata di tutti.

Ma niente è più immediato e coinvolgente di trovarsi faccia a faccia (o meglio, schermo a schermo), con chi ci sta parlando. Per questo, i video blogger, conosciuti anche come ‘vloggers’, contano milioni di iscritti sulla piattaforma YouTube, che seguono la loro vita, trovano ispirazione dai loro tutorial o dalle loro routine.

Per la maggior parte sono giovani – o giovanissimi – e usano lo strumento dei video, per interagire con i follower, condividendo le loro passioni e diventando punto di riferimento per molti coetanei. Il caso più celebre quello dell’inglese Zoe Sugg, meglio conosciuta come Zoella, che ha varcato la soglia dei 10 milioni di follower sul suo canale Youtube, aperto nel 2009.

Il loro pubblico è paragonabile a quello delle celebrieties tradizionali. Ciò che le rende diverse, però, è la relazione con i loro iscritti e la loro influenza. Il pubblico dei loro video non è fatto da fan o seguaci, ma da veri e propri amici che costruiscono una comunità. La natura della relazione che si instaura, cambia anche la loro influenza.

Ad aprire la strada sono stati i beauty vloggers, che sono diventati, in breve tempo, un caso del web. Dispensano consigli sui migliori prodotti per il make-up, la nail art, e l’hairstyling. Alcuni contano milioni di iscritti al loro canale e collaborazioni con importanti brand. Lo fanno attraverso gli “How do” (cose facili a dirsi, ma molto difficili a farsi), i DIY (“Do it yourself”, tutorial per il fai da te) e le FAQ (“Frequently asked questions, ovvero le domande più frequenti, lasciate nei commenti dagli iscritti al canale, a cui danno una risposta).

Ma i colleghi dell’universo fashion li seguono, incalzandoli. In molti casi sono proprio gli youtubers più affermati che si raccontano attraverso la moda: mostrano i loro acquisti, danno consigli sui brand e gli e-commerce dove poter fare shopping, indossano gli abiti e ne danno una descrizione minuziosa. I più creativi, si cimentano anche con tutorial di styling. E un po’ allo stesso modo in cui diamo un consiglio a un’amica, i milioni di iscritti commentano e interagiscono, in tempo reale, con la loro “comunità”.

Nella gallery, gli youtubers internazionali più famosi e di successo. Stay Tube!

Martina Salvadeo

Credits immagini: YouTube

 

Share
Facebook
Facebook
Instagram
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Google+
Google+
http://www.theauburngirl.com/fashion-vloggers-quando-la-moda-diventa-virale/

Autore dell'articolo: Cristina Izzo

Editor in Chief of TheAuburnGirl. Former Fashion Editor of Quotidianomime.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *