Farfetch lancia il vintage Shop Hall of Fame

Il Vintage rimarrà per sempre uno stile unico, passato ma senza tempo dalle caratteristiche uniche. Farfetch lancia il Vintage Shop Hall Of  Fame: una collezione selezionata di accessori unici indossata nel corso del tempo da personaggi unici che hanno reso gli stessi pezzi di grande valore.

La Moda – lo sappiamo  – è come l’Arte. Proprio come dipinti e sculture, la moda ha il suo gruppo d’elite di capolavori – gli equivalenti sartoriali della Gioconda e il David di Michelangelo. Molti negozi hanno rivelato che la famosissima borsa Birkin è aumentata di valore sul mercato azionario degli Stati Uniti (una valore che è già di per se elevato). Una borsa nata grazie alla creatività del suo inventore, Jean-Louis Dumas che incotrò sull’aereo l’attrice Jane Birkin con la sua borsa da viaggio, da lì decise di creare una borsa che portasse il suo nome e che con gli anni ha acquistato maggior prestigio indossata da persone regali come Grace Kelly nel 1956, che la utilizzò per proteggere il suo pancione dai paparazzi.

La Chanel Bag 2.55, modello anni ’80 con  doppia chiusura C,  chiamata così perchè la Grand Dame ha fatto il suo debutto nel 1955. La borsa è stata progettata dalla stessa Coco Chanel, lanciata sul mercato dell’epoca per le donne di alta classe che potevano indossare una borsa a tracolla. Insieme alla bora di grande valore anche i gioielli Chanel: orecchini a clip, collane, bracciali tutto in stile Mademoiselle Chanel: aveva creato questa tipologia digioielli affinchè le donne potessero indossarli nei momenti giornalieri, piuttosto che i soliti diamanti.

Il Foulard Hermès, di seta pura è stato disegnato a mano e progettato e dotato di  27 colori. Per la realizzazione dello stesso ci sono voluti 18 mesi. La prima sciarpa è stat amciata nel 1933 ed è stata subito amata da icone di stile come l’attrice italiana Sophia Loren e Grace Kelly, quest’ultima la rese famosa per averla utilizzata come fascia per il suo braccio rotto. Un valore altissimo.

La Lady Dior – originariamente chiamata Chouchou è stata realizzata nel 1994. E’ stata ribattezzata Lady Dior in onore di colei che l’ha indossata, ovvero la principessa  Diana, che la battezzò come la sua bag preferita indossandola per ogni occasione.

Credits Immagini: farfetch.com

Share

Autore dell'articolo: Maria Grazia Pitrelli

Fashion Collaborator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *