La Natural Beauty di Blumarine alla Milano Fashion Week

  • Blumarine Natural Beauty AW 18-19

 

Una ventata di freschezza e romanticismo è piombata sulla fashion week milanese. Almeno durante la sfilata di Blumarine. Il brand guidato dalla designer Anna Molinari non rinuncia ai temi cari,e vi aggiunge un tocco di spontaneità e di femminile consapevolezza  Leggerezza e sensualità sono interpretate secondo un mix e matchdi forme e superfici che si fondono in modo naturale, mescolando l’etereo e il voluttuoso, il delicato e l’assertivo con elegante nonchalance. La rosa, simbolo icona del brand, sboccia su materie inaspettate, come le giacche di montone e cappotti di panno che assumono mood romantici, mentre sul tulle diventano elganti elementi pittorici.

La Molinari reinterpreta la silhouette: per il prossimo autunno, la designer la vuole allungata e morbida per creare lunghi vestiti fluttuanti, giacche corte con pantaloni a vita alta, capispalla asciutti, frange danzanti. A rendere il tutto più prezioso ci pensano piume di marabù lungo gli orlo di abiti sfumatie sui cappotti femminili. In un mix di colori che vanno dai neutri pastelli e alle sfumature blu notte, con tocchi metallici che aggiungono glamour e luce, Blumarine completa i look con pezzi fragili e outerwear protettivo, e ai piedi stivali di pitone.

In prima fila, molti volti noti al brand: dall’attrice e attivista Martina Colomabari, allIT girl Candela Pelizza. Bellezze naturali, come quelle promosse da quest’ultima collezione Blumarine. Una collezione che a tratti sembra più ad una collezione primaverile, ma forse è proprio questo suo andare contro le stagioni che la rende tanto speciale.

 

 

Credits Immagini: Courtesy of Press Office

Share
Facebook
Facebook
Instagram
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Google+
Google+
http://www.theauburngirl.com/blumarine-milano-fashion-week/

Immagini collegate:

Autore dell'articolo: Cristina Izzo

Editor in Chief of TheAuburnGirl. Former Fashion Editor of Quotidianomime.com