Beauty care: anche le unghie soffrono il freddo

La stagione fredda e i cali di temperatura tipici di questi mesi hanno delle conseguenze sul nostro corpo, soprattutto per quanto riguarda le aree più esposte al freddo. Tra le zone del corpo che più risentono degli effetti del freddo ci sono sicuramente le unghie, che dovranno essere quindi protette al meglio per evitare qualsiasi tipo di problema. Come fare? 

Il freddo, infatti, disidrata le unghie a livello della lamina, rendendole di conseguenza più fragili e deboli. Alla base della maggiore fragilità delle nostre unghie possono esserci però anche altri fattori.

Un’alimentazione sana ed equilibrata, ad esempio, è di fondamentale importanza per l’integrità delle unghie: queste, infatti, risentono delle carenze dell’organismo e presentano di volta in volta dei sintomi diversi, con alterazioni cromatiche e strutturali. Assumere alimenti che contengono alcune sostanze nutritive particolarmente utili per le unghie è quindi una delle maniere più naturali per proteggere la loro salute. Soprattutto nei mesi freddi, quindi, bisogna privilegiare alimenti ricchi di ferro, vitamine (A, B e D) e calcio, insieme a sali minerali e proteine; i cibi più indicati a questo scopo sono quindi uova, spinaci, pesce, carne magra, latte e frutta e verdura di stagione come agrumi, cavoli e broccoli. Anche degli integratori alimentari specifici per le unghie fragili possono essere di grande aiuto in questi casi, in quanto offrono un ulteriore sostegno sul piano della mineralizzazione dei tessuti ossei e cartilaginei.

Un altro consiglio utile in caso di unghie indebolite che tendono a sfaldarsi consiste nell’usare un solvente che non sia a base di acetone: meglio optare per un prodotto che abbia sostanze nutrienti al suo interno, per evitare di peggiorare la situazione e contribuire al rafforzamento delle unghie.

Alcuni trattamenti specifici localizzati possono essere di grande aiuto per ripristinare la salute delle unghie. Grazie ad alcuni ingredienti naturali, infatti, è possibile nutrire a fondo e rafforzare le nostre unghie, con risultati visibili sin da subito. Come ad esempio quello a base di olio d’oliva e succo di limone tiepidi, nel quale immergere le unghie una volta a settimana per almeno 10 minuti. Anche l’olio di mandorla e di karitè sono ottimi per questo scopo, in quanto ricchi di vitamina E: l’olio andrà applicato con un pennellino, passandolo con delicatezza sulle unghie, sulle cuticole e sulla pelle circostante, lasciandolo agire per tutta la notte.

 

Credits Immagini: Courtesy of Press Office

Share
Facebook
Facebook
Instagram
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Google+
Google+
http://www.theauburngirl.com/beauty-care-anche-le-unghie-soffrono-il-freddo/

Autore dell'articolo: Cristina Izzo

Editor in Chief of TheAuburnGirl. Former Fashion Editor of Quotidianomime.com