Azzedine Alaia: The Couturier.Londra celebra il grande stilista con una mostra

 

 

 

Il Design Museum di Londra, ospita dallo scorso 10 maggio un’affascinante mostra dedicata ad Azzedine Alaia dal titolo  The Couturier.

L’amato stilista franco-tunisino, morto lo scorso novembre, sarà celebrato fino al 7 ottobre, tra abiti mai visti prima e sculture.

La retrospettiva, che è già passata per Parigi, era nata da un progetto dello stesso Alaia e ripercorre oltre trentacinque anni di carriera, con una collezione di sessanta abiti.

Il curatore Mark Wilson, ha posto l’attenzione anche su lato artistico, meno conosciuto, di Alaia: quello di scultore.

Il Museo del Design ospiterà, infatti, sia, alcune sculture realizzate dal couturier, sia  da  altri designer come Marc Newson, Kris Rush e Konstantin Grcic, Ronan&Erwan Bouroullec e Tatiana Trouvé.

Il percorso si articola in tre parti: una sezione intitolata Wrapped Forms, (Forme Avvolgenti), un’altra dal nome Exploring Volume (Esplorando il volume), e l’esposizione di sessanta creazioni.

Molte sono le donne di spettacolo, e del mondo della moda, che ricordano, con affetto e ammirazione, quello che fu un artista del fashion, con una grande vocazione: esaltare il corpo femminile come fosse una vera e propria opera d’arte da mettere in mostra.

Il suo motto, ogni volta in cui faceva indossare i propri abiti scultura, era “The hold you tight and show you off” (Ti stringo bene e ti metto in vista).

Credits Immagini:GQItaliait

 

Share
Facebook
Facebook
Instagram
Twitter
Visit Us
Pinterest
Pinterest
Google+
Google+
http://www.theauburngirl.com/azzedine-alaia/

Autore dell'articolo: Elisa Ricci

Lifestyle Editor, Fashion Collaborator